Riserva naturale di Torre Salsa

Riserva naturale di Torre Salsa

Sei chilometri di natura selvaggia e incontaminata tra Siculiana Marina e Bovo Marina, con litorale caratterizzato da splendide dune di sabbia dorata con una piccola zona di costa alta di falesie di gesso alternata a marne calcaree, la spiaggia è di sabbia fina e dorata e il mare è limpidissimo con fondali ricchi di flora e fauna adatta ad escursioni subacquee.
La Riserva di Torre Salsa prende il nome da un’antica torre di avvistamento che si trova nel cuore della riserva, da qualche anno Oasi del WWF che è presente per la salvaguardia di molte specie di uccelli acquatici che qui sostano e nidificano e per la tartaruga marina caretta caretta che qui si riproduce.
L’unico problema è la viabilità,  la spiaggia infatti è raggiungibile soltanto in estate a causa delle condizioni dell’ultimo tratto di accesso alla riserva che essendo in terra battuta in inverno per le piogge diventa impraticabile.
Se praticate il nudismo, vi potrebbe interessare che il tratto finale della spiaggia viene frequentato ormai da anni da nudisti ed associazioni naturiste (anche se ufficialmente la spiaggia non è mai stata autorizzata).

Per raggiungere la Riserva di Torre Salsa da Sciacca bisogna percorrere la strada statale 115 Sciacca – Agrigento, uscire al primo ingresso di Siculiana dove troverete le indicazioni per la Riserva. L’ultimo tratto di strada di circa 4 km è in terra battuta, stretto in alcuni tratti alla fine del quale in prossimità della spiaggia troverete un parcheggio sterrato a pagamento.

 

Articoli Correlati